Ritorna Alanis Morrisette con un nuovo album a fine Luglio

A distanza di otto anni la Morissette torna con un nuovo lavoro e con la ristampa di “Jagged Little Pill”.

Alanis Morissette ci ha fatto attendere, anche a causa del Covid19, ma ora ci regala una doppia sorpresa: l’uscita del vecchio “Jagged Little Pill” e il nuovo album “Such Pretty Forks the Road”.

Inizialmente l’uscita era prevista per il Maggio passato, ma arriverà solamente a fine Luglio il nuovo album in studio di Alanis Morissette, che quest’anno festeggia  anche il venticinquesimo anniversario del disco che la lanciò intorno alla metà degli Anni ’90, “Jagged Little Pill”.

Il nuovo lavoro della cantautrice intitolato “Such Pretty Forks the Road”, arriva a ben otto anni di distanza dal precedente “Havoc and bright lights”.

Lo hanno anticipato i singoli “Smiling“, “Reasons I drink” e “Diagnosis“, scritto insieme a Michael Farrell (lo ricordiamo per Morrissey, Macy Gray) e prodotto da Alex Hope (Ben Platt, Tove Lo).

Tra le tematiche affrontate nell’album Morissette ha spiegato che ci sono anche le droghe psichedeliche, alle quali fa riferimento nel brano “Nemesis”.

E pensare che la Morissette non era molto contenta di una delle Hit contenute nel suo leggendario Album “Ironic”, una delle sue canzoni più gettonate, lei stessa afferma che non voleva nemmeno inserirla nel disco, eppure è stata la sua più grande Hit.

“È stata una delle prime canzoni che Glen Ballard ed io abbiamo scritto, quasi come un demo. Ma alla fine alla gente è piaciuta la melodia e io non la consideravo così preziosa. Sono arrivata a capire dopo che forse avrei dovuto. Whoops!”, questo dice la cantautrice che naturalmente non avrebbe mai immaginato la riuscita del brano, e ancora: “In una quindicina di minuti ci eravamo, solo scrivendo. ‘Ironic’ è stata la terza canzone che abbiamo scritto. Oh Dio, ci stavamo solo divertendo. Pensavo di non sapere che cosa fosse, che genere fosse, chi lo sa? È semplicemente buona”.

Ora nell’ascoltare il suo nuovo lavoro non ci resta che attendere il suo prossimo concerto che si terrà a Milano a fine anno.

Nicola Convertino

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *