Apple presenta macOS Big Sur

Apple presenta macOS Big Sur e si prepara ad utilizzare i propri processori sui futuri Mac.

Nel 2005 Steve Jobs annunciò una svolta per i Mac: l’abbandono dei processori PowerPC ed il passaggio ad Intel. Nel corso dell’ultimo decennio, l’Apple di Tim Cook ha iniziato a sviluppare da se i chip che equipaggiano quasi interamente la propria lineup di prodotti, vedendo i propri SoC-System on Chip -al cuore di Watch, iPone, iPad ed iPad PRO, con prestazioni sempre migliori di anno in anno, mentre i Mac hanno continuato ad utilizzare CPU fornite da Intel.

Apple ha annunciato l’arrivo entro fine anno di nuovi Mac che utilizzeranno i SoC sviluppati da Apple stessa, che andranno a rimpiazzare man mano quelli basati sui processori Intel, tuttavia, l’azienda  promette che la transizione sarà indolore per i propri clienti, vedendo già funzionanti con le CPU di Apple i principali software come FinalCut Pro oltre al pacchetto Office di Microsoft, con Adobe al lavoro per rendere disponibile la propria suite di software per creativi.

Alina T. Ciurescu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *