Maserati presenta “Nettuno” poderoso motore prodotto interamente in Italia

Nettuno, dio del mare, delle correnti e terremoti, da il suo nome al nuovo propulsore Maserati, che esordirà sulla supercar MC20 e che sarà svelata il prossimo settembre, congiuntamente al nuovo piano strategico della marca.

Un propulsore nuovo di zecca, disegnato e progettato nei laboratori e nelle officine della Casa del Tridente a Modena, tra il Maserati Innovation Lab di via Emilia Ovest e le officine di via delle Nazioni. Sarà prodotto presso il Polo Motori dello storico impianto di viale Ciro Menotti, dove è pure in allestimento la linea produttiva della MC20.

L’unità motrice presenta un angolo di 90 gradi fra le bancate che costituiscono la sua V, ha una cilindrata di 3 litri e un sistema di sovralimentazione con doppio turbocompressore. Inoltre, prevede il sistema di lubrificazione a carter secco, studiato per essere efficiente anche nel corso delle accelerazioni laterali più spinte, tipico dell’utilizzo in pista. Una poderosa potenza massima di 630 CV a 7500 giri/minuto e ben 730 Nm di coppia motrice a partire da 3000 giri/minuto. Il che equivale a una potenza specifica di 210 cv/litro.

Alina T. Ciurescu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *