Moto GP: Bagnaia, dominatore cade nel finale, regalo a Viñales

Moto GP: Bagnaia, dominatore su Ducati Pramac cade nel finale, un regalo a Viñales che vince e vede la vetta del campionato mondiale

Moto GP: la beffa arriva a sei giri dalla fine, quando Pecco Bagnaia si sdraia alla Curva 6 mentre sta dominando il GP Emilia-Romagna Riviera di Rimini a Misano. Ha più di un secondo di vantaggio su Maverick Viñales e la sua Ducati gira regolarmente sotto l’1’32”.

Imprendibile per tutti, tranne che per il destino: una scivolata e il sogno della prima vittoria in MotoGP, dopo lo splendido podio di domenica 13 settembre dietro a Morbidelli si infrange. Da quel momento tra Viñales e il primo successo stagionale non c’è più alcun ostacolo.

Sul podio con lo spagnolo della Yamaha finiscono Mir, autore di una grande rimonta con la sua Suzuki, e Espargaro, che porta ancora la Ktm su brillanti posizioni, anche grazie alla penalità subita da Fabio Quartararo , terzo al traguardo ma quarto per i giudici.

Male il resto dei piloti Ducatisti: Miller, in lotta per il mondiale si ritira causa problemi meccanici, Dovizioso sembra non aver digerito il circuito alla fine è solo ottavo, Petrucci e Zarco non pervenuti. Dispiace per la caduta ad inizio gara di Valentino Rossi che sembrava averne per un piazzamento tra i primi, degli altri italiani anche da segnalare lo scivolone di Morbidelli, che aveva vinto la precedente settimana.

FONTE: MotoGP

Filippo Cesare Vernazza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *