Marvin Vettori punta al titolo mondiale

Marvin Vettori, un atleta Italiano di MMA, punta al titolo mondiale.

Marvin Vettori, è un atleta italiano di Mix Martials Arts, sport meglio conosciuto come MMA. Una disciplina, che richiama di fatto tutte le tecniche di combattimento con le quali il mondo dello sport ci ha meravigliato fino ad ora. I match si disputano su un ring ottagonale, circondato da una gabbia, e delle protezioni sono ammesse soltanto il paradenti, dei guanti a quattro once e la conchiglia.

Marvin Vettori è nato nel 1993 a Mezzocorona, piccolo paese in provincia di Trento. Nell’ultimo periodo sta facendo parecchio parlare di sé, essendo il quarto lottatore italiano della storia a competere nella Ultimate Fighting Championship, dove spesso e volentieri dominano gli americani.

Vettori, soprannominato “The Italian dream”, vanta ben 17 vittorie, 4 sconfitte e 1 pareggio. Il suo percorso fa ben sperare il “Bel Paese” essendo ormai in ascesa costante.

E’ un atleta completo, abbina sia l’abilità nella lotta a terra che quella in piedi. La sottomissione rappresenta il suo suo punto forte se si pensa che ben 9 vittorie se le è aggiudicate così.

L’11 Aprile, si è disputato il match di UFC, sull’ottagono di Las Vegas, tra Marvin Vettori e Kevin Holland, atleta americano. Un incontro programmato diversamente all’origine, in quanto “The Italian Dream”, in sesta posizione nella classifica del ranking mondiale dei pesi medi, avrebbe dovuto sfidare Darren Till, atleta britannico classificatosi quarto. Vettori, avrebbe voluto disputare il match contro quest’ultimo, ma l’inglese non si è potuto presentare a causa di un infortunio.

Di conseguenza, Holland, che ha visto nel match un occasione per scalare la classifica, ha scelto di affrontare Marvin Vettori proprio a Las Vegasin sostituzione di Darren Till, ma, ’italiano,  ha dominato l’incontro. Ora è lotta al titolo, Vettori avrebbe deciso di sfidare addirittura il campione in carica: Israel Adesayna.

Giacomo Monteforte

Assistente di Filippo Vernazza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *